Report – grassroots mapping workshop in Triennale a Milano

15/05/2013 at 18:04

Portello

Read the report in english on PublicLaboratory website

Wefab ha tenuto un workshop di due giorni alla Triennale di Milano per introdurre i partecipanti alla teoria e alla pratica dell’aerofotogrammia fai-da-te.
Il workshop si è tenuto il 14 e 15 maggio: il primo giorno abbiamo raccontato alcuni aneddoti della storia di questa pratica e la sua applicazione in quello che viene definito movimento di Counter Mapping.
Dopo aver costruito il kit ed aver fatto il primo test sul terrazzo della triennale, abbiamo definito insieme una tappa da mappare il giorno successivo: il parco del Portello a Milano.
Il secondo giorno ci siamo incontrati nell’area prestabilita e abbiamo realizzato tre sessioni di lancio. Nel pomeriggio, dopo aver scaricato le foto, abbiamo costruito la mappa e steso la documentazione delle attività che trovate in questa pagina.

Grazie a Connecting Cultures, Digicult e la Triennale di Milano per il supporto!

  • Foto e mappa

Gplus Album primo giorno

Gplus Album secondo giorno

Foto caricate su Mapknitter

  • Dove e Perchè

Dopo il primo giorno di testing sulla terrazza della Triennale abbiamo scelto di effettuare le riprese nel Parco del Portello, a Milano.

Questa scelta è stata fatta per i seguenti motivi:
- il luogo è facilmente accessibile con i mezzi pubblici e privati (per la necessità di trasportare pallone e bombola).
- è un ampio spazio libero, vicino ad alcune zone di importanti trasformazioni urbanistiche nella città di Milano (area Portello, area Citylife).
- anche quest’area è stata oggetto di un recente progetto di riqualificazione urbana, e le fotografie aeree trovate online la rappesentano ancora durante la fase di cantierizzazione.
- sono presenti alcune colline che costituiscono una base di partenza che si trova più in alto rispetto allo spazio circostante.

Le condizioni meteoreologiche non sono state favorevoli, la giornata era nuvolosa e ventosa. Poco dopo aver terminato il terzo volo ha iniziato a piovere ma siamo comunque riusciti a realizzare delle sessioni fotografiche aeree sollevando un totale di 1.2 kg.

kit per mapping

 

  • Lista Software

Android Software (per la cattura delle immagini)

Abbiamo usato un telefono piuttosto vecchio: Htc desire http://en.wikipedia.org/wiki/HTC_Desire

Pro:
leggero
Gps a bordo
Foto Geo taggabili

Cons:
2 Mpixel risoluzione
bassa qualità d’immagine

-Tina Time-lapse
Time-lapse pic application. Lavora nel background e geotagga le foto.
Abbiamo avuto dei problemi con exiff data. Abbiamo scattato foto ogni 4 sec.

-Open GPS Tracker
Applicazione che permette il tracking delle location GPS e può condividere GPX, KMZ.
tina

tracker01

 

Lista Materiali Hardware

- Corda Dacron 100Lb 500m – 31€

- Verricello big – 45€

- Yoyo 25cm – 14€

- 1 Moschettone

- Elastici - 1€

- Bottiglia di plastica per acqua distillata da 5lt – 1.25€
L’abbiamo trovata all’esselunga, sembra la bottiglia più economica e grande in grado di contenere uno smartphone. Le bottiglie di grandezza normale servono invece per creare la coda per stabilizzare la cover (vedi foto).

- Bombola di elio (meno di 40 lt) – 120€ (+ 200€ deposito)
Sufficiente per gonfiare il pallone 3 volte

- Pallone 140cm diametro – 12€
Pallone e bombola li abbiamo acquistati presso NewBallon Store a Trezzano

Alloggiamento telefono

Alloggiamento telefono

Ancoraggio telefono con elastici

palloncino

bombola